Home

Barese di nascita ma foggiana di adozione, Pina ha iniziato i suoi studi dalle ricerche sul corpo femminile. In seguito si è appassionata all’opera di Marija Gimbutas, che l’ha introdotta allo studio dell’iconografia e dei simboli tipici della Dea Madre.

La collezione dei Volti della Dea prende avvio da una ricerca sulle varie rappresentazioni che della Madre hanno fatto i vari popoli nel corso della storia. 

La collezione dei Simboli della Dea prende avvio da una ricerca sulle varie rappresentazioni grafiche associate alla figura della Dea Madre.